Il Bitonto lotta, ma il Corato vince 4-1

Nulla da fare. Dopo due vittorie consecutive, i Giovanissimi del Bitonto Bellavista sono costretti allo stop forzato inchinandosi 4-1 al cospetto di una Virtus Corato che non ha lasciato scampo ai giovani leoncelli di mister Pasquale Morea, falcidiato dalle assenze. Brilli out per squalifica. Palmieri e Grumo fuori per infortunio. Sacino e Vacca arruolati all’ultimo ma in panchina. 

E pensare che il match della 19esima giornata di Campionato, sotto il freddo gelido e vento sferzante di Bitetto, era iniziato nel miglior dei modi per gli Under 15 neroverdi, passati in vantaggio dopo 4’ con una bella azione personale di Rufat. Con il passare del tempo, però, la luce dei bitontini si è spenta e i coratini – seconda forza del Campionato e 24 punti avanti in Classifica – hanno alzato il ritmo, il baricentro e imposto la propria superiorità e qualità. Dapprima pareggiando con Grimaldi, il più lesto a ribadire in rete una corta respinta di Caputo su tiro da fuori. Poi si scatena Moschetta, autore dei due goal che fissano il punteggio sul 3-1 con cui si va al cambio di campo. 

Nella ripresa succede davvero poco. Il Bitonto (che si divora una rete colossale davanti al pur bravo Mazzilli), non riesce a pungere come dovrebbe, mentre il Corato gestisce al meglio. E va ancora a segno con Basile a pochi minuti dal termine. 

Il Bitonto resta fermo a 22 punti, il Corato rafforza la seconda piazza portandosi a 49 punti.


Condividi su:

torna indietro