Un medico prestato al dialetto bitontino

L'occasione era quella di presentare in anteprima il suo calendario dialettale 2019, ma la videointervista di oggi e' qualcosa in piu'....E' uno spaccato del dialetto bitontino nudo e crudo che si parlava tanto tempo fa, condito di aneddoti e di una storia vera che e' stata tramandata dai nostri genitori.

Lui, bitontino al 100%, una vita in ospedale come responsabile del padiglione di Nefrologia dell'ormai "andato" nosocomio di citta', e un cuore prestato all'arte della poesia e della commedia in vernacolo...Perche' Michele Muschitiello di libri ne ha scritti veramente tanti , e di commedie teatrali specchio di una Bitonto che per mille motivi non c'e' piu'(o forse solo nascosta), ne abbiamo perso il conto...Un vero e proprio ricordo della sua gioventu' da studente e da pioniere di scrittore che lo hanno portato anche quest'anno alla stesura del suo calendario pieno di ricordi e di detti ....Ma il nostro incontro non e' stato solo questo...


Condividi su:

torna indietro