Carnevale a Palombaio 2020

  • 27 febbraio 2020

Dopo il periodo natalizio, i volontari dell’associazione “Oratorio San Gaspare Bertoni Anspi” di Palombaio e della parrocchia “Maria Santissima Immacolata” si sono subito messi all’opera per organizzare al meglio il Carnevale. Il giorno dopo la chiusura del Presepe Vivente, la macchina organizzativa aveva già le idee chiare per come allestire i carri allegorici in vista dell’ottava edizione del “Carnevale a Palombaio”, evento patrocinato dal Comune di Bitonto e che richiama sempre tanta gente dei paesi limitrofi.

Dopo “Fantasia… ogni noia spazza via” come tema dello scorso anno con i carri allegorici di Mary Poppins, della Banda Bassotti, di Aladdin e il genio della lampada e dei Puffi a farla da padrona, sarà lo slogan “Cavalcando l’onda della civiltà” a guidare la kermesse carnevalesca del 2020, proponendo la tematica dell’ambiente, nell’ottica del rispetto e della salvaguardia del creato, anche cavalcando l’onda dell’entusiasmo che la giovane attivista svedese Greta Thunberg ha diffuso su tutto il pianeta per un netto e radicale cambiamento di rotta delle nostre abitudini.

L’occasione di questa tematica ci propone anche la riflessione sul tema della “ecologia della vita quotidiana”. Troppo spesso, come abbiamo distrutto l’ambiente che ci circonda, distruggiamo anche i legami vitali che ci uniscono alla nostra frazione e alle sue tradizioni. In nome di un presunto modernismo e inutilità delle tradizioni ci alieniamo dalla comunità che ci ha generati e fatti uomini e donne. Dimentichiamo così le nostre radici divenendo incapaci però di protendere i rami del nostro futuro. Nessun uomo può negare il luogo da cui proviene perché è proprio quello che gli ha donato le capacità e l’esperienza che lo contraddistinguono.


Condividi su:

torna indietro