Il Bitonto riparte da Gravina

Il Bitonto riparte da Gravina

Dicecco: "Vederci giù fa bene perché quella posizione fa accrescere in noi cattiveria e determinazione"

  • 02 febbraio 2021
  • Sport
  • Daniele Somma

La stagione del Bitonto riparte per la terza volta. Dopo la sosta di novembre dovuta all'emergenza pandemica e quella di dicembre per lo stop natalizio e i recenti casi di contagio tra alcuni tesserati, domani 3 febbraio, i neroverdi saranno ospiti del Gravina.

Durante la conferenza stampa pre-partita (svolta in streaming), mister Ragno ha sottolineato come nei suoi ragazzi stia prendendo piede una rabbia e una voglia di riscatto senza precedenti: "Mi aspetto gol da tutti, anche se il centrocampo fino a questo momento non ha reso. Possiamo toglierci grandi soddisfazioni e mi piace guardare il bicchiere mezzo pieno". 

Dicecco (centrocampista) poi, anch'egli in collegamento, ha garantito la sua grande presenza nello spogliatoio, evidenziando come qualsiasi ruolo in campo, che sia la difesa o il centrocampo, non risulta un problema. "Non dobbiamo guardare la classifica; il solo fatto di poter tornare in campo ci dà qualcosa in più. Il covid fa cambiare anche i moduli, noi abbiamo idee ma dobbiamo fare i conti con le indisponibilità. Mariani e Piarulli in crescita".  Mister Ragno, poi ha colto l'occasione per fare i complimenti al Gravina per l'ottimo rendimento nelle ultime partite, in particolare della difesa che ha subito solamente 2 gol nelle ultime 6 partite: "Hanno grande personalità, troviamo una squadra in salute, ma abbiamo le qualità per batterli".  "Vederci giù fa bene perché quella posizione fa accrescere in noi cattiveria e determinazione. Non guardiamo gli altri, ma ragioniamo partita dopo partita; abbiamo un gruppo sano e coeso ", ha aggiunto infine Dicecco.


Condividi su:

torna indietro