Mariani mette ko il Nardò

Mariani mette ko il Nardò

Il Bitonto passa di misura contro il Nardò con una grande prova del mediano under

  • 08 febbraio 2021
  • Sport
  • Daniele Somma

Il Bitonto conquista la sua quinta vittoria stagionale, lottando contro un discreto Nardò. Il match vede i padroni di casa, imporre il proprio gioco, sfornando tante occasioni senza però arrivare al gol: almeno quattro nel primo tempo. Ragno schiera la stessa formazione che ha battuto il Gravina nel turno infrasettimanale. La gara viaggia in un'unica direzione, ed è Lattanzio al 7' a concludere la prima azione della gara, che Milli raccoglie in modo sicuro. La prima vera occasione pericolosa, la costruisce Palazzo che con un filtrante in piena area di rigore, becca ancora Lattanzio che impegna Milli in un'ottima parata, finita poi in calcio d'angolo. È sempre il tandem Palazzo- Lattanzio a disturbare l'aria di rigore avversaria, infatti al 27, su un errore della difesa salentina, ne approfitta Lattanzio che ancora una volta trova un ottimo Milli a rispondere colpo su colpo. È a centrocampo che si sviluppano i contrasti più duri, a caccia di un pallone determinante, ed è questo che la partita fino alla fine partorirà ben 7 cartellini gialli. Dai piedi di Palazzo nasce un'altra occasione, sfruttata quasi al 100% da Petta: cross dalla destra del numero 7 e colpo di testa del difensore centrale. Pallone respinto clamorosamente da Milli che salva sulla linea. Montinaro poi al 45' in scivolata sfiora l'1-0 con pallone fuori di millimetri. I neroverdi nel secondo tempo mettono in campo la stessa energia del primo, e finalmente al 60' Lattanzio imbuca l'inserimento di Mariani che a porta libera non sbaglia e sigla il vantaggio meritato del Bitonto. Bravi gli uomini di Ragno ad amministrare il vantaggio contro un avversario che a tratti poteva giocare brutti scherzi. 

"Meritavamo qualcosa in più nel primo tempo, non abbiamo concesso nulla. Nel secondo tempo ho semplicemente detto di continuare cosi perché il vantaggio era nell'aria, abbiamo gestito bene. Mariani è umile, è migliorato tantissimo ma può fare ancora meglio". "Il direttore Caldarola ha creduto dall'inizio in me, e ora mi sono integrato bene. Se dovessi scegliere fra il gol e aiutare la squadra? La squadra sempre", hanno infine concluso rispettivamente mister Ragno e Mariani, nella conferenza post partita.


Condividi su:

torna indietro